domenica 10 aprile 2016

Torta di noci grigionese

Quando avevo una ventina di anni ho fatto una stagione invernale vicino a St. Moritz, e fin da subito mi sono innamorata di questa torta, anche se è una bomba di calorie.

Oggi la si può trovare in tutta la Svizzera, ma fino a qualche anno fa approfittavo di ogni visita nella regione per portarne a casa una.
Torta amatissima da mia mamma, ho voluto provare a farla per il suo compleanno, con l'aiuto delle mie figlie usando la ricetta trovata sul Cucchiaio d'argento.

Ingredienti per la pasta
300 g di farina
180 g di burro
120 g di zucchero a velo
2 uova

Ingredienti per il ripieno
150 g di zucchero
200 g di noci tritate grossolanamente
1 dl di panna densa
20 g di burro
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di succo di limone

Impastare la farina con il burro, aggiungere l'uovo sbattuto in precedenza con lo zucchero e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e mettere in frigo per un'ora.
Dividere la pasta in due masse, una un po' più grande dell'altra.
Con la pasta più grande foderare uno stampo da 24 cm, avendo cura di abbastanza pasta sul bordo per poter poi "rimboccare" e mettere di nuovo in frigo.
Mettere in un pentolino 75 g di zucchero con tre cucchiai di acqua e far caramellare.
In un secondo pentolino portare a bollore il resto dello zucchero con il miele, il succo di limone, il burro, e la panna.
Aggiungere lo zucchero caramellato e portare nuovamente a bollore.
Aggiungere le noci tritate e mescolare.

Versare il composto ottenuto dentro la tortiera, piegare il bordo verso il centro, spennellare con l'uovo allungato con un po' d'acqua e chiudere con il secondo disco di pasta spianato.
Spennellare tutta la superficie con l'uovo.
Cuocere in forno preriscaldato a 190° per cinquanta minuti.

Servire ben fredda. Si conserva per alcuni giorni.

Nessun commento:

Posta un commento